• Gruppo Sportivo Rancilio

GS Rancilio L'atmosfera si sta scaldando in vista del Mario Bonissi handbike Grand Prix 2022


Una settimana molto intensa quella che si è aperta oggi per il GS Rancilio e che vede la macchina organizzatrice già all’opera da alcune settimane, in vista degli ultimi preparativi per l’appuntamento autunnale della prima edizione del Mario Bonissi Hanbdike Grand Prix 2022, una gara per disabili fisici nella specialità dell’handbike che è valida come prova unica finale del Circuito Europeo di Handbike EHC e che vuole ricordare la figura del nostro presidente Mario Bonissi, recentemente scomparso.


Si prospetta una giornata di grande sport paralimpico quella di domenica 09 ottobre dove la città di Parabiago tornerà ad essere la “Capitale dell’handbike” e che vedrà ospitare circa un 100inaio di atleti tra Campioni italiani e stranieri.


Dando uno sguardo all’elenco dei partenti possiamo citare nomi di spicco quali, il francese Joseph Fritsch, Campione Europeo in carica e vincitore la scorsa domenica della Maratona di Berlino in Germania, la Campionessa del Mondo Simona Canipari, la Campionessa Europea Roberta Amadeo, la tedesca Julia Dierkesmann - 3^ nella prova Ticinese del Circuito Europeo di handbike a Lugano lo scorso anno, il Campione Regionale Lombardo cat. H2 maschile Davyd Andriyesh, il Campione Regionale Lombardo cat. H3 Claudio Conforti.


Di certo, non poteva mancare a questo appuntamento l’intera formazione dei ragazzi bianco verdi del GS Rancilio che giocano sulle strade di casa; al via Mario Rossetti, Giampiero Battocchio, Gianantonio De Bastiani, Felice Candido e Luca Ortoleva.


Nell’immagine d’archivio Giampiero Battocchio durante la prova di handbike della “Parabiago Paracycling 2019”




Qui sotto il link per collegarsi al gruppo WhatsApp dedicato dove è possibile ricevere tutte le info e gli aggiornamenti in tempo reale della gara.






109 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti